🥇 I 10 migliori forni elettrici 2019 🔌

Se avete intenzione di acquistare un forno elettrico come pratico alleato in cucina siete nel posto giusto! Il forno elettrico è uno strumento prezioso per cucinare in modo sano e veloce ma, ovviamente, per far si che le sue prestazioni siano sempre al top è fondamentale conoscerne bene caratteristiche, punti di forza ma anche sapere esattamente come utilizzarlo grazie all’aiuto di istruzioni ben precise e di consigli pratici.

Sul mercato, soprattutto negli ultimi anni, si sono fatti strada moltissimi brand e moltissimi prodotti, ognuno con caratteristiche particolari e si fa complicato scegliere esattamente il prodotto che fa al caso proprio.

Per questo abbiamo pensato di realizzare questa guida all’acquisto completa dove troverete anche una lista dei 10 migliori forni elettrici disponibili sul mercato, con una lista dei loro pro e dei loro contro per facilitarvi la scelta e trovare il prodotto davvero giusto per voi. Allora senza indugiare oltre scopriamo tutto quello che c’è da sapere sui forni elettrici.

🏆 I Migliori Fornetti Elettrici Sul Mercato

⭐ Fornetto Elettrico Moulinex OX4448

 

Questo fornetto elettrico è il prodotto ideale per avere un forno poliedrico e perfetto per molteplici utilizzi. Perfetto per uso domestico, risulta semplice nel design ma molto robusto e affidabile. Si tratta di un sostituto molto valido al forno tradizionale andando però ad ottimizzare i tempi di cottura e così anche i costi del consumo.

Una buona soluzione per chi ha bisogno di un forno piccolo e facile da utilizzare senza dover ricorrere per forza al forno a gas che, ci mette tempo a raggiungere la temperatura sperata, cuoce nel doppio del tempo e risulta essere troppo pretenzioso e grande per sole 2-3 persone.

Tra le pietanze per il quale questo fornetto elettrico ventilato è maggiormente utilizzato e con successo troviamo la preparazione di pizze, dolci e torte con la cottura media che si aggira intorno ai 12 minuti. Tra le tante funzioni che rendono questo forno elettrico un validissimo aiuto in cucina troviamo la comodissima funzione antiscongelamento.

Non presente in tutti i forni, è la modalità preferita dalle famiglie che intendono preparare in pochissimo tempo pasti caldi e o intendono scongelare e riscaldare pietanze preparate in anticipo, risparmiando tantissimo tempo ed evitando anche lo stress!

✔ PRO

Tra i punti di forza di questo fornetto elettrico c’è la presenza di ben 6 programmi di cottura, della sua semplicità nell’utilizzo e la rapidità di cottura rispetto ad altri forni tradizionali a gas.

✖ CONTRO

Una delle cose negative di questo modello è l’assenza di luce interna, fondamentale per poter controllare  e gestire la cottura e la preparazione delle proprie pietanze.

⭐ Fornetto Elettrico SPICE

 

 Il forno elettrico Spice è un forno completo di tutto quello che serve per vivere l’esperienza di cottura in forno nel miglior modo possibile.

Si tratta di un buon forno dall’interessante rapporto qualità prezzo.  Il suo spazio interno, con capienza di 31 litri, consente di preparare pietanze previste per ben 4-5 persone, rendendo dunque questo forno elettrico perfetto per famiglie numerose.

Oltre al potersi adattare per cuocere per più persone non si deve dimenticare il fatto che questo forno da la possibilità di cuocere i piatti prescelti scegliendo anche il tipo di cottura tra quella classica tradizionale statica e quella ventilata.

Grazie al selezionatore è anche possibile scegliere di orientare il calore di cottura solo sopra o solo sotto per cuocere tutto in modo perfetto e personalizzare così le proprie ricette.

La cosa che colpisce di più è che è possibile anche personalizzare la temperatura fino ad arrivare a ben 240 gradi. Grazie alla luce interna e alla porta in vetro si può monitorare perfettamente l’andamento della cottura.

Ulteriore punto a favore di questo modelli di forno elettrico è la presenza accessori. Con questo modello arrivano in dotazione un pratico vassoio, una griglia e una teglia.

✔ PRO

I lati positivi di questo forno elettrico sono la sua capienza, adatta a chi è solito cucinare per molte persone, ma anche la sua visibilità interna, la presenza di pratici accessori per cucinare e la possibilità di personalizzare la temperatura di cottura.

✖ CONTRO

Uno dei lati negativi di questo forno elettrico è che non da la possibilità di sapere quando la temperatura è stata raggiunta. La mancanza di un programma di scongelamento è anch’esso un fattore negativo.

⭐ De’Longhi EO14902.W

 

Un fornetto elettrico dal design semplice e accattivante che punta tutto sulla semplicità di utilizzo. Questo forno elettrico si propone con dimensioni parecchio ridotte e compatte rispetto ad altri modelli similari che lo rendono assolutamente perfetto da inserire in cucine dove non si dispone di molto spazio.

Le sue piccole dimensioni fanno si che la sua caratteristica fondamentale sia quella di raggiungere le temperature elevate e mantenerle in pochissimi minuti ammortizzando così sia i tempi di cottura ma anche i consumi che ne derivano.

Se si è stanchi di utilizzare il forno tradizionale e arrivano bollette della corrente elettrica piuttosto elevate, questo prodotto potrebbe essere la soluzione ideale.

Con questo modello è previsto il rivestimento in Durastone per mantenere ulteriormente il calore, isolarlo e rendere anche la pulizia del forno una procedura semplice, rapida e immediata da fare senza doversi destreggiare troppo tra i meandri del forno e senza smontare nulla del corpo principale.

✔ PRO

Le cose che ci piacciono di più di questo forno elettrico è, prima di tutto, l’utilizzo altamente intuitivo, le sue dimensioni compatte (che lo rendono perfetto per chi non ha molto spazio in cucina), e la presenza del sistema di scongelamento, molto utile per chi va di fretta e ha bisogno di scongelare qualcosa dal freezer.

✖ CONTRO

Una delle cose da segnalare come punto a sfavore di questo forno elettrico è che non è pensato per famiglie numerose a causa della sua capienza e che manca di funzione girarrosto.

⭐ Forno elettrico DCG MB9835N

 

Un forno multifunzione per chi ha bisogno di un forno elettrico che si presti a preparare le pietanze più disparate in poco tempo. Questo forno ha un design semplice e una capienza di 35 litri che lo rendono dunque comunque piuttosto ingombrante da tenere in cucina.

Se le sue dimensioni possono essere una pecca, non lo sono per chi intende utilizzare il forno elettrico per preparare ricette e pietanze per tutta la famiglia o per chi ha una famiglia abbastanza numerosa.

Questo forno elettrico è dotato di 3 manopole per selezionare i tempi di cottura , la temperatura prescelta e il tipo di cottura che maggiormente ci interessa per i cibi che intendiamo preparare. E’ anche provvisto di timer dalla portata di 60 minuti e la sua temperatura può raggiungere i 250 gradi.

Oltre a queste indicazioni base c’è da segnalare la possibilità di scegliere il tipo di cottura tra quella classica tradizionale statica a quella ventilata per poter così personalizzarla in base alla ricetta da realizzare.

Un prodotto quindi semplice da utilizzare e molto basic. Non fornito di numerose funzioni ma ha quelle base puntando tutto alla grossa portata della sua camera di cottura adatta per preparazioni ingombranti e per famiglie numerose.

✔ PRO

Perfetto per preparare pietanze per 6 o più persone, dispone di un vetro molto ampio che aiuta durante il monitoraggio della cottura, è provvisto di una griglia e una teglia in dotazione e il suo funzionamento è davvero molto semplice.

✖ CONTRO

Tra i lati negativi di questo modello troviamo la mancanza di luce interna e la presenza di sole due modalità di cottura, statica e ventilata, limitando un po’ le prestazioni del forno elettrico.

⭐ De’Longhi EO32752

 

Questo maxi fornetto elettrico dal design semplice e compatto, si propone come forno completo per preparazioni di grossa portata. Il design di questo fornetto elettrico è classico, basic e semplice, con una capacità interna di 32 litri , risultando dunque abbastanza spazioso all’interno ma compatto all’esterno anche se la sua lunghezza è di almeno 53 cm.

La caratteristica fondamentale di questo forno elettrico che lo rende così interessante ed una valida alternativa per chi è in cerca di un valido alleato in cucina è il suo rivestimento interno, non realizzato in semplice metallo ma composto da un particolare materiale chiamato Durastone implementato per mantenere le temperature del forno, isolarlo ma anche per rendere il procedimento di pulizia e di manutenzione il più semplice e il più rapido possibile.

Una delle cose assolutamente da segnalare è la presenza della luce interna, perfetta per poter vedere a che punto della cottura si trovano le pietanze ma anche un elemento strutturale da non sottovalutare, come la presenza della porta in doppio vetro che aiuta a ridurre la dispersione di calore. Insomma, un forno molto grande ma dalle imperdibili caratteristiche anche innovative rispetto ad altri prodotti similari.

✔ PRO

Tra le cose maggiormente apprezzate di questo modello troviamo sicuramente la sua capienza, la presenza di doppio vetro e il fatto che va a temperatura molto rapidamente consentendo di ammortizzare i tempi di preparazione.

✖ CONTRO

Uno svantaggio di questo forno elettrico sono le sue dimensioni. Se possono essere fantastiche e perfette per chi ha molto spazio in cucina, per chi non ne dispone potrebbe risultare piuttosto ingombrante.

⭐ Ariete 985 Bon Cuisine 300

 

 Un fornetto elettrico con capienza fino a quattro persone che però lascia spazio alla creatività e svariate preparazioni.  Questo fornetto è davvero molto interessante perché, anche se prevede solo 4 diverse modalità di cottura queste riescono ad offrire tutto quello che serve per realizzare le più svariate ricette in poco tempo e in modo ottimale.

Con la cottura ventilata si punta ad una cottura rapida ma anche uniforme, con la modalità girarrosto grazie allo spiedo incluso nella confezione, è possibile preparare ottimi polli, spiedini e carne, grazie al sistema girevole che consente una cottura uniforme, armonica e che rende le pietanze croccanti fuori ma ben cotte al loro interno, il tutto senza stress.

Altra cosa da segnalare è la presenza del programma di scongelamento che consente a chi non ha molto tempo a disposizione per cucinare di poter scongelare il tutto e portarlo in tavola in pochissimi minuti. Il quarto tipo di modalità di cottura è quello a grill, perfetto per cuocere le pietanze sulla parte superiore per renderle croccanti e gustose in pochi secondi.

Dunque, anche se è vero che questo fornetto ha solo 4 modalità di cottura, c’è da dire che loro selezione è davvero interessante e essenziale per chi vuole un prodotto semplice da utilizzare, completo ma anche basic. Per chi è alla ricerca di un buon prodotto base non dal taglio professionale ma di portata quotidiana troverà un valido alleato con questo prodotto.

✔ PRO

Tra i punti di forza di questo modello di forno elettrico troviamo un funzionamento semplice ed intuitivo, una grande capienza anche per cibi di grossa portata, in dotazione ci sono anche spiedo, leccarda e griglia.

✖ CONTRO

Una delle cose negative di questo modello è l’assenza di luce interna che rende davvero complicato monitorare la cottura. Inoltre offre solo 4 modalità di cottura.

⭐ Forno a micronde Severin TO 2058

 

Un forno elettrico dalla grossa capacità pensato per famiglie numerose e per chi vuole davvero ridurre i tempi di cottura. Il Severin TO 2058 fa parte dei forni elettrici di grossa portata a causa della sua capacità di circa 42 litri. Essendo molto spazioso e capiente questo forno elettrico può dunque contenere più teglie, e anche di diverse misure e forme.

Se per alcuni forni elettrici, infatti, la capienza consente l’inserimento di teglie esclusivamente rettangolari, con questo modello è possibile cuocere i propri cibi anche con teglie rotonde dal  diametro di circa 30 cm, perfetto anche per preparare pizze, dolci e torte sia dolci che salate. Le sue misure esterne rendono questo forno molto grande anche da dover riporre in cucina, e fanno si che non sia adatto a chi non ha molto spazio in larghezza per ospitarlo.

Una delle cose che maggiormente affascina e colpisce di questo prodotto è il fatto che è possibile cuocere sia in modalità classica statica ma anche ventilata, aiutando così a scegliere la modalità giusta per le proprie pietanze.  che consente sia la classica cottura statica che quella ventilata.

Le sue funzioni di cottura lo rendono un prodotto versatile ed interessante per molteplici preparazioni, con la possibilità di selezionare cottura superiore, inferiore, grill e molto altro ancora.

✔ PRO

 Tra le cose positive di questo modello di forno elettrico troviamo sicuramente la sua capienza, un’ottima visibilità interna, tempi di cottura davvero rapidissimi e la possibilità di personalizzare la temperatura.

✖ CONTRO

 La mancanza del sistema di scongelamento è una pecca di questo prodotto, così come la grossa capienza qualora si necessitasse di un forno elettrico di dimensioni ridotte.

⭐ Ariete 979 Vintage

 

 Dal design accattivante in stile vintage, questo forno elettrico è un prodotto molto basic ma perfetto per arredare la propria cucina con un tocco originale. Si tratta di un forno elettrico con capacità 18 litri, perfetto per cuocere anche la pizza grazie al suo fondo allargato e spazioso.

Molto bello esteticamente, dal tocco da forno elettrico da altri tempi, sicuramente è un prodotto che fa della sua estetica il proprio punto di forza. Completo di griglia in acciaio e vassoio in alluminio, ha un timer regolabile fino a 60 minuti e 3 posizioni di cottura, ha un’unica pecca, quella di non riuscire a raggiungere le temperature elevate in poco tempo in quanto si, si presenta bello e affidabile da vedere ma, a causa della sua forma allungata il raggiungimento della temperatura non è ottimale come quello di altri forni elettrici in commercio.

Dunque questo forno elettrico vintage è sicuramente un buon prodotto ma per chi non si aspetta tanto da esso e che si può far bastare le sue caratteristiche di base senza ricercare dunque specifiche e prestazioni ottimali. Un pezzo perfetto per arredare la propria cucina con stile e personalità.

✔ PRO

Questo forno elettrico ha come lato positivo sicuramente un design iconico e particolare che differenzia il forno da tutto quello che si è soliti vedere in negozi fisici e online ad un prezzo competitive.

✖ CONTRO

Sebbene sia molto bello da vedere fatica a raggiungere le temperature in tempi brevi e, soprattutto, non è un forno elettrico per una famiglia numerosa a causa della sua capienza.

⭐ OneConcept All-You-Can-Eat

 

 Un forno elettrico dal tocco professionale con due spazi di cottura per ottimizzare tempi e consumi. L’All-You-Can-Eat di IneConcept è un validissimo forno elettrico a doppia camera che offre molteplici funzionalità senza però sacrificare la  capienza che è di ben 42 litri.

Uno degli elementi che rende questo modello così appetibile e stimolante alla creazione di deliziosi manicaretti è la presenza di un vero e proprio set di accessori con griglie, piastre, ma anche la presenza di un set da rosticceria per poter preparare polli arrosto e barbecue come quelli che si è soliti trovare solo in rosticcerie specializzate.

I due vani destinati alla cottura sono dotati di un timer indipendente  e di un vassoio raccoglibriciole, per poter pulire il forno senza stress e in modo rapido, evitando così eventuale inserimento di briciole e altre sostanze nei meccanismi che possono essere letali per il forno.

La temperatura del vano inferiore può essere regolata utilizzando il termostato integrato che offre la possibilità di scegliere la temperatura perfetta per le proprie pietanze in un range di temperatura che va da 60°- 240° C). La parte superiore del forno elettrico, invece, è la camera di cottura che facilmente si può trasformare in un fantastico barbecue. Si tratta di un forno elettrico pratico e di semplice utilizzo, dotato di due timer con segnale acustico e di maniglie cool-touch.

✔ PRO

Perfetto per chi ha una famiglia numerosa o per chi intende preparare più pietanze simultaneamente ha una capacità di 42 litri. La temperatura regolabile rende tutto ancora più personalizzato e facile.

✖ CONTRO

Sicuramente si tratta di un prodotto molto pretenzioso per chi non ha una famiglia numerosa o che non ha molto spazio in cucina. Il forno in basso tende ad arrivare prima a temperatura rendendo la preparazione sul lato inferiore migliore rispetto a quella superiore.

⭐ Pyramidea

 

Un forno elettrico semplice da usare e dalle funzioni basic, ideale per chi è alla ricerca di un prodotto non troppo complesso ne troppo completo dalle dimensioni ridotte. Se si è alla ricerca di un valido aiuto in cucina e non si ha molto spazio questo prodotto fa proprio al caso vostro.

Rispetto ad altri prodotti similari, infatti, questo forno è si completo ma ha una capacità di bassa portata che lo rende ideale solo ed esclusivamente per pietanze di piccolo taglio e per chi ha bisogno di un forno elettrico per preparare ricette per poche persone.

C’è da segnalare la presenza di luce interna che, a quanto pare, non è un elemento da dare per scontato tra gli altri prodotti sul mercato ed è fondamentale per monitorare la cottura dei piatti.

Dotata di tue pratiche e utilissime teglie in dotazione, anche la sua ventilazione indipendente è una delle caratteristiche che rendono questo prodotto valido e interessante in quanto raggiunge subito le temperature e consente di diminuire concretamente i tempi di cottura.

✔ PRO

Tra le cose che piacciono di questo forno figura la presenza di luce interna, alleata assolutamente fondamentale per le proprie preparazioni, ma anche le due teglie in dotazione e la ventilazione indipendente che accelera i tempi di cottura.

✖ CONTRO

Tra i lati negativi del prodotto ci sono le sue dimensioni ridotte, non adatte a chi intende preparare cibi ingrombranti o ha una famiglia numerosa.

Ecco dunque quali sono i migliori forni elettrici sul mercato. Ora che sapete quali sono i prodotti migliori da tenere in considerazione per il prossimo vostro acquisto. Scopriamo qualcosa di più sul forno elettrico e perché averlo in cucina è una vera e propria manna dal cielo.

⚡ Perché un forno elettrico e non di altro tipo?

La prima domanda che sicuramente vi state ponendo, specialmente se non avete mai acquistato un forno elettrico prima e state ancora valutando la possibilità di acquistarne uno, è ma perché mai dovrei scegliere un forno elettrico e non uno di un altro tipo come i tradizionali forni a gas? Vediamo insieme dunque quali sono i vantaggi che avreste nella scelta di un forno elettrico. I vantaggi dell’acquistare un forno elettrico rispetto ad uno di altro tipo, come quello a gas, sono numerosi. Qui vi elenchiamo i 3 che in assoluto balzano subito all’occhio rispetto ad altre topologie di forno.

Stile

Un vantaggio dei forni elettrici è il loro aspetto. La maggior parte dei forni elettrici è dotata di una superficie di cottura in vetro che può certamente aggiungere un tocco in più a qualsiasi cucina. Inoltre, queste superfici lisce sono più facili da pulire rispetto alle loro controparti a gas, che richiedono la rimozione di bruciatori e piastre per ripulire le fuoriuscite.

Facilità d’uso

Un altro aspetto positivo dei forni elettrici che i potenziali acquirenti dovrebbero prendere in considerazione è la loro facilità d’uso. L’alimentazione è sempre attiva con i forni elettrici, e con un giro di una manopola o premendo il pulsante, sei pronto per partire. Inoltre, il piano di lavoro liscio delle stufe elettriche offre un solido spazio per appoggiare pentole e padelle. Inoltre tendono ad avere uno spazio aggiuntivo sotto il forno per la conservazione, che i forni a gas spesso non hanno.

Piccolo prezzo

Come notato in precedenza, i forni elettrici costano molto meno dei forni a gas. Oltre alle gamme di prezzo più basse, questi forni sono spesso dotati di piccoli set-up e regolazioni necessarie in cucina. Si collegano semplicemente a una presa esistente e l’elettricità da casa li alimenta. Non è necessario installare costose tubazioni del gas o preoccuparsi di perdite lungo la strada.

👉 Forno tradizionale o ventilato?

Questa domanda ci preoccupa tutti: i cuochi alle prime armi e gli chef più esperti che lavorano su nuove ricette. Non esiste una risposta unica, ma impareremo a differenziare i due tipi di cucina, al fine di scegliere la migliore, in ogni caso. La cosa più importante è che il forno che scegliamo può fornire la cottura in entrambi i modi.

Iniziamo con le basi: la differenza tra i tipi di calore

Per garantire che il nostro cibo sia ben cotto, è importante capire la differenza tra forno statico e ventilato: forno ventilato in modo uniforme grazie al flusso d’aria viene distribuita all’interno della cavità, mentre il forno statico produce calore lateralmente o verticalmente. A prescindere dalla scelta della cucina è importante sapere che i due metodi differiscono di 20 ° di temperatura: 180 in un forno statico pari 160 in forno ventilato.

In che modo la modalità di cottura influisce sui nostri piatti?

Il forno ventilato garantisce una cottura veloce e omogenea, con risultati fragranti e succosi. Tuttavia, il forno statico produce una cottura più delicata e lenta, ideale per una cottura più consistente e asciutta.

Quando dovrebbe essere usato un forno ventilato?

Questo tipo di cottura può essere di grande aiuto quando devi cucinare una quantità maggiore di cibo contemporaneamente, poiché il calore raggiunge l’intera cavità del forno.

Ad esempio, possiamo cucinare a due altezze: in un vassoio la carne arrosto e nell’altro le patate, o la lasagna e le verdure, o il pesce e il suo contorno. In generale, questo tipo di cottura è indicato per quei piatti con finiture dorate ma succose all’interno: pesce, carne bianca o rossa, verdure o pasta.

Quando dovrebbe essere utilizzato un forno statico?

L’uso del forno statico è indicato per una cottura più liscia e il cui cibo deve essere più secco all’interno, come ad esempio quelli che richiedono una cottura per aiutarli a “crescere”.

Poiché le resistenze delle pareti sono utilizzate nella cottura statica – senza flusso d’aria per spostare il calore – la cottura del cibo avviene uniformemente su tutti i lati. È perfetto per cuocere pane, pizza, focacce, torte, biscotti, meringhe e dolci soffici.

Con questi semplici dati, siamo finalmente in grado di scegliere la migliore cucina per i nostri piatti: ora devi solo provare alcune ricette, attendere pazientemente e … buona fortuna!

I forni tradizionali utilizzano fonti di calore dirette per cuocere il cibo, hanno un termostato che riscalda l’aria nel forno fino a quando la temperatura è necessaria. Possono essere riscaldati con gas o elettricità. Ogni volta che si apre la porta del forno o la temperatura viene modificata manualmente, il ciclo ricomincia. E ogni ciclo che inizia è inutile consumo di energia e risultante in una temperatura incoerente.

L’aria calda prodotta all’interno rimane statica, il che rende difficile la cottura uniforme del prodotto da forno. Danneggiare con questo il sapore del pane e aumentare le perdite, dal momento che i prodotti che rimangono grezzi o bruciati dovrebbero essere gettati via.

I forni ventilati fanno uso di un sistema ad aria forzata che fa circolare il calore in tutto il forno. Questi forni possono essere riscaldati con elettricità o gas, ma sono dotati di un ventilatore o più che garantisce che nessuna parte del forno sia più calda di un’altra. L’aria sottostante viene riscaldata e spostata fino a quando non viene sostituita dall’aria fredda nella parte superiore. E questo movimento ciclico dell’aria continua fino a quando il prodotto è perfettamente cotto.

I forni ventilati  raggiungono la temperatura desiderata in un tempo più breve. A causa della sua circolazione di calore, l’umidità viene eliminata dal cibo, ottenendo una cottura efficace e più veloce (25% in più rispetto a una convenzionale) in modo da non dover essere a lungo nel forno per essere pronti. E ci possono anche essere diversi prodotti allo stesso tempo, riducendo considerevolmente il consumo di energia.

👉 Forno elettrico professionale

Un forno elettrico professionale può essere la soluzione giusta per te? Molte persone pensano che un forno elettrico economico rispetto ad uno professionale sia la scelta giusta per risparmiare soldi e ammortizzare così il proprio budget destinato agli utensili da cucina.

Niente di più sbagliato! Acquistare un forno elettrico professionale è la scelta ideale per avere un prodotto effettivamente di qualità, che rispetti tutte le caratteristiche peculiari di un forno elettrico ma anche che sia un prodotto sicuro.

Moltissimi forni elettrici scadenti ed economici, infatti, possono essere anche molto pericolosi perché non realizzati secondo le normative vigenti in fatto di sicurezza e diventando un potenziale pericolo quando si utilizza in casa. Acquistare un forno elettrico professionale contente di avere un prodotto che varrà come vero e proprio investimento.

Un forno elettrico professionale, infatti, è la scelta numero uno anche dai grandi nomi della cucina nostrana bando alle diffidenze mostrate dalla vecchia scuola di artisti dell’arte culinaria verso questo strumento di preparazione. Grazie invece ad un forno elettrico professionale, anche per chi è esperto di cucina, si avrà un vero alleato per piatti sani, perfettamente cotti e una cottura dai tempi davvero dimezzati, fattore essenziale che, se per le persone comuni significa risparmio energetico sulla bolletta di casa, per un business più grande significa non solo questo ma anche la possibilità di cucinare e servire i piatti richiesti dalla propria clientela nel minor tempo possibile ma nel miglior modo possibile.

Insomma, un forno elettrico professionale, sebbene possa spaventare per i costi più elevati rispetto al forno economico venduto da dubbi rivenditori, diventa un piccolo grande investimento per migliorare le proprie prestazioni in cucina ed ottimizzarla a seconda del tipo di utilizzo che abbiamo intenzione di farne.

👉 Come funziona un forno elettrico

Usare un forno elettrico per cucinare un pasto è stato un modo di vivere sin dalla prima metà del XX secolo quando furono introdotti per la prima volta su scala di massa. Sebbene siano trovati in milioni di case, i loro meccanismi interni sono solitamente dati per scontati.

Un apparecchio comune come un forno elettrico dovrebbe essere compreso, se non altro per acquisire familiarità con la tecnologia. Diventare più familiare con i dettagli di un forno elettrico potrebbe anche aiutarti se dovessi installarne uno tu stesso.

Componenti di base

Ci sono un paio di tipi diversi di forni elettrici, incluse le combinazioni di fornelli e forni a parete. Il forno funziona allo stesso modo per tutti i tipi. Anche i forni a convezione più piccoli funzionano secondo gli stessi principi, sebbene vengano utilizzati per un riscaldamento e una cottura meno accurati.

I componenti di base all’interno di un forno elettrico sono gli elementi di riscaldamento superiore e inferiore, che sono contenuti in una scatola di acciaio chiusa. Gli elementi sono controllati dal termostato e dal selettore. C’è anche un timer per una cottura precisa. La maggior parte dei forni elettrici è dotata di un orologio e di altre funzioni come un interruttore della luce interna e un controllo autopulente. Gli apparecchi più vecchi controllavano gli elementi con i quadranti, mentre i modelli più nuovi e più avanzati dispongono di comandi elettronici.

Funzionamento interno

Quando si imposta per la prima volta la temperatura sul forno elettrico con il quadrante meccanico o il controllo elettronico, viene attivato l’elemento riscaldante inferiore.

C’è un filo di rame che collega il controllo della temperatura alla scatola del forno che legge la temperatura e può apportare le regolazioni appropriate. Quando l’elemento riscaldante aumenta la sua temperatura oltre l’impostazione, la potenza dell’elemento viene interrotta e la temperatura diminuisce fino a raggiungere il livello indicato dal quadrante.

Un calibro di temperatura elettronico fa essenzialmente la stessa cosa, solo l’asta di rilevamento della temperatura invia un segnale a un circuito stampato, regolando automaticamente la temperatura interna. Gli elementi riscaldanti non si muovono. Sono costituiti da fili circondati da guaine metalliche.

La corrente elettrica riscalda i fili, che a loro volta riscaldano il metallo che li circonda. I forni a convezione sono dotati di una ventola per soffiare l’aria calda all’interno del forno. Alcuni forni elettrici possono includere una funzione di convezione che è possibile utilizzare in alternativa quando lo si desidera.

Selettore o controllo dei comandi

Molti forni elettrici usano controlli elettronici, ma non tutti lo fanno. Alcuni modelli dispongono di un selettore che consente di indicare il tipo di cottura che si desidera eseguire.

La più grande distinzione è tra cottura e cottura alla griglia. L’impostazione di un forno elettrico per la cottura utilizza l’elemento di riscaldamento inferiore, mentre la funzione di cottura alla griglia utilizza l’elemento superiore. Il broiler è progettato per cuocere il cibo da cima a fondo. Sui forni elettrici più vecchi, non sono controllati dall’indicatore di temperatura allo stesso modo dell’elemento di cottura, ma nei forni più recenti può avere il proprio controllo.

Altre caratteristiche di un forno elettrico sono abbastanza auto-esplicative. Il timer su un forno elettrico consente di cuocere o cuocere per un periodo di tempo desiderato, mentre l’interruttore autopulente riscalda gli elementi alle alte temperature e riduce i residui che si depositano all’interno della polvere.

Questi variano tra i tipi di forno, anche se alcuni sono più complicati di altri. La maggior parte dei forni sono combinati con un piano di cottura composto da quattro bruciatori, ciascuno con i propri controlli, sebbene alcuni siano montati a parete e non abbiano componenti di gamma.

✍ Come utilizzare un forno elettrico

Accendere

Come suggerisce il nome, i forni elettrici sono alimentati dall’elettricità. Le stufe a gas utilizzano una linea di gas di propano o gas naturale per alimentare il forno e il piano cottura. I forni elettrici sono leggermente più economici dei forni a gas, rendendoli appetibili per gli acquirenti.

Molte case sono pre-cablate per i forni elettrici, quindi molti proprietari di case non hanno scelta a meno che non vogliano spendere di più avendo installato una linea di gas. L’elettricità inviata al forno è regolata da più impostazioni di temperatura.

Il forno è solitamente combinato con il piano cottura della gamma, ma alcuni sono separati e incassati nelle pareti. L’elettricità riscalda i cavi circondati da guaine metalliche. Questi si trovano nella parte superiore e inferiore del forno. Le guaine riscaldano l’interno del forno e quando viene raggiunta la temperatura desiderata, si tagliano automaticamente per regolare la cottura.

Alcuni avranno anche ventilatori a convezione per erogare aria calda nel forno. Tieni presente che i due elementi di riscaldamento principali si trovano nella parte superiore e inferiore del forno. Quando imposti il ​​forno, l’elemento riscaldante inferiore viene attivato e utilizzato. Quando il forno è impostato per arrostire, viene utilizzato l’elemento riscaldante superiore. Quando segui le ricette, assicurati di impostare il forno per cuocere o cuocere secondo le istruzioni.

Preriscaldare, Timer e Vai

Il preriscaldamento del forno consente agli elementi riscaldanti di raggiungere la temperatura esatta necessaria per la cottura. Alcuni forni avranno una manopola che imposta il tempo, con un pulsante per il preriscaldamento. Altri avranno un’interfaccia touch elettrica per impostare digitalmente il calore desiderato e preriscalderanno automaticamente.

Ci vorranno alcuni minuti perché il forno si scaldi e il calore sarà uniformemente distribuito nel forno. Un segnale acustico o un segnale acustico ti avviseranno quando è pronto. Il timer utilizzerà anche un segnale acustico o un segnale acustico; molto simile a un timer per le uova, puoi impostare il tempo necessario per cucinare sul timer. Questa è una manopola o un pulsante sull’interfaccia. Quando il forno è riscaldato e il tempo impostato, tutto ciò che devi fare è impostare il tavolo per la cena.

Macchina autopulente

Il vantaggio principale di molti forni elettrici è la funzione autopulente. Come la funzione di preriscaldamento, questa funzione può essere posizionata nella gamma come un pulsante a sfioramento o una manopola o come una leva bloccata sulla maniglia della porta del forno.

Il forno utilizza il calore per pulire, raggiungendo temperature superiori a 400 gradi per decomporre le perdite di cibo e i residui in cenere. Normalmente la porta del forno si blocca per assicurarsi che non venga aperta accidentalmente durante il periodo di pulizia. La pulizia può richiedere da un’ora a tre ore e, una volta completata, la cenere può essere pulita con un panno umido.

Passi da seguire:

Per prima cosa scegli quale cibo vuoi cuocere e fai attenzione alle istruzioni di preparazione. Se le istruzioni indicano che è necessario preriscaldare il forno prima della cottura, è sufficiente accendere l’apparecchio alla temperatura consigliata.

Se non diversamente specificato, posizionare il rack al centro del forno per un processo di cottura bilanciato. Se il tuo forno elettrico ha un timer seleziona il tempo consigliato nella ricetta. Quando viene indicato un tempo variabile, ad esempio tra un numero minimo e un massimo di minuti, è opportuno scegliere il tempo minimo per evitare che i cibi brucino. In questo modo avrai la possibilità di continuare a riscaldarlo, qualora non fosse pronto. Se il cibo brucia, questo sarà più complicato da risolvere.

Questo è un caso di sicurezza migliore che dispiaciuto! Durante la cottura, controllare il forno per assicurarsi che la ricetta si stia preparando normalmente. Per farlo guarda attraverso la porta del forno o aprilo leggermente e guarda attentamente all’interno. Se noti che il piatto sta cuocendo troppo velocemente, la temperatura diminuisce da 10 a 25 gradi. Infine, quando il timer indica che ha finito di cucinare o quando vedi che il cibo sembra pronto, apri completamente la porta e con l’aiuto di guanti da cucina o guanti, porta fuori dal forno il cibo.

Quindi spegnere il forno e chiudere la porta. Se pensi che manchino ancora alcuni minuti per essere in condizioni ottimali, puoi tenerlo per un po’ più a lungo nell’apparecchio, ma monitoralo da vicino.

Quando si cuoce una torta in un forno elettrico, si consiglia di prendere nota delle seguenti osservazioni per assicurarsi che sia pronta e che sia possibile rimuovere la torta dall’apparecchio:

  • La torta ha un aspetto dorato.
  • Fare la prova stecchino immergendolo nella zona centrale. La torta è pronta quando questo risulta pulito.

È importante considerare le seguenti procedure di cura del forno per mantenerle in perfette condizioni:

  • Per quanto riguarda i materiali utilizzati per cucinare in modo sicuro, si consiglia di utilizzare i vassoi forniti con l’apparecchio e vassoi smaltati, laccati o scuri.
  • Per la manutenzione è anche importante evitare che i vassoi siano molto vicini o a contatto con la fonte di calore interna. Inoltre, questi dovrebbero essere posizionati il ​​più centralmente possibile in modo che il calore sia equamente distribuito attorno al cibo.
  • Un altro suggerimento per l’uso corretto di un forno elettrico è di posizionarlo in una stanza che non ha una ventilazione a freddo.Questo fermerà il forno usando l’elettricità poiché la temperatura esterna può influenzare questo.
  • Per quanto riguarda i metodi di pulizia, evitare detersivi e spugne che possono danneggiare l’apparecchio. Scegli invece salviettine umidificate con limone o aceto.

Suggerimenti per la manutenzione di un forno elettrico

  • Spegnere il forno 10 minuti prima dell’orario indicato nella ricetta, quindi è possibile sfruttare il calore all’interno ed evitare l’uso di energia non necessaria.
  • Al termine della cottura, aprire leggermente la porta e lasciarla aperta per alcuni minuti in modo che l’apparecchio si raffreddi all’interno.
  • Per ridurre il consumo di energia puoi scongelare il cibo prima di metterlo nel forno.

👋 Conclusione

Cove avrete potuto notare il mondo dei forni elettrici è davvero affascinante e questi strumenti si propongono come alleati imbattibili in cucina per ottimizzare le prestazioni, la cottura ma anche i tempi di preparazione. Se siete interessati ad altri elettrodomestici vi consigliamo di passare anche voi perché il nostro sito web di scaldabagni elettrici, avere acqua calda riscaldata da elettricità è una buona alternativa ad altri riscaldatori tradizionali oltre ad essere molto più facile da installare nella maggior parte delle case.