Come cuocere il pane in casa con un forno elettrico

In questa occasione avremo due protagonisti molto interessanti; da un lato, i forni elettrici, che ultimamente hanno monopolizzato quasi tutte le cucine, per la cosa pratica, comoda ed economica che sono; perché occupano poco spazio, fino a quando le cucine molto elaborate possono essere realizzate in poco tempo e costano molto meno di un forno tradizionale.

D’altra parte, abbiamo il pane fatto in casa, che è apparso molto più frequentemente sulle tavole di quasi ogni famiglia, perché è un alimento ricco, semplice da preparare, che può essere fatto secondo il gusto di ciascuno e che naturalmente è molto più economico.

Poi, nello stesso ordine di idee vi insegneremo, passo dopo passo, come fare il pane fatto in casa in un forno elettrico.

Ora, ci sono diverse ricette, ed è per questo che abbiamo scelto la più semplice e deliziosa in modo che possiate sorprendere piacevolmente la vostra famiglia, risparmiando un po’ di soldi.

Migliori modi perfare il pane fatto in casa in un forno elettrico

Pane salato fatto in casa

Questa prima ricetta presenta una difficoltà media, è possibile lavorare gli ingredienti in un tempo massimo di 40 minuti e la cottura con il forno elettrico a 230°C richiederà un massimo di 30 minuti.

Ingredienti

  • 750 grammi di farina di frumento.
  • 450 ml di acqua.
  • 15 grammi di pasta lievito.
  • 1 cucchiaino di sale.

Preparazione

Si inizia mettendo la farina di grano in una ciotola di capacità sufficiente, l’idea è che al suo interno si dispone la farina a forma di montagna, poi in cima alla montagna ha un piccolo foro, in modo che la vostra montagna di farina, ora assomiglia a un vulcano.

Al centro del vulcano si aggiunge poco a poco la pasta di lievito e l’acqua, mentre nella parte esterna del vulcano si va a mettere il sale (che non può entrare in contatto con il lievito), una volta fatto questo, appoggiarsi su una tavolozza di legno per andare a mescolare fino ad ottenere una piccola massa vistosa.

Se, dopo questo processo, l’impasto diventa molto liquido, aggiunge più farina, se accade il contrario, cioè diventa molto duro, metteteci sopra più acqua, fino ad ottenere un impasto consistente.

Continuare a mescolare fino a quando la consistenza e l’aspetto dell’impasto migliorano. Quando avete fatto questo, spalmate la farina di frumento su un mesone, capovolgete l’impasto già preparato e iniziate ad impastare.

Per impastare, premere la pasta contro la locanda con il palmo della mano e iniziare a scivolare dall’alto verso il basso. In questo processo, stendere, torcere e piegare la pasta più volte. Fallo per almeno 20 minuti.

Poi formare una palla di pasta, metterla in una grande ciotola e coprirla con un panno per 50 minuti.

Dopo questo tempo, la pasta dovrebbe essere raddoppiata, poi toglierla dalla ciotola e ricominciare ad impastare sul bancone, che avete precedentemente infarinato.

Ora tagliate porzioni di farina a seconda delle dimensioni del pane che volete cuocere, a questo punto fate l’impasto a seconda del tipo di pane che volete ottenere, sia che si tratti di panini salati, francesi o quadrati.

Preriscaldare il forno elettrico ruotando la manopola fino a 230°. Mettete il pane che avete tagliato in un vassoio, cospargetelo con un po’ di farina, oppure se volete potete aiutarvi con uno spazzolino a spalmare un po’ di burro o albume d’uovo, questo darà più lucentezza al pane una volta cotto, vi consiglio anche di fare con uno stuzzicadenti o una forchetta dei piccoli fori, che si ottengono quando si punge la pasta.

Poi mettili in forno per 30 minuti, durante questo tempo non pensare di aprire lo sportello del forno elettrico, perché si può danneggiare la cottura.

Dopo un po’ di tempo, togliete il pane dal forno elettrico, aspettate che si raffreddi in modo da poterlo gustare.

Pane dolce fatto in casa, panini dolci.

Questa ricetta di panino dolce ha una difficoltà moderata, ci vorranno circa 40 minuti per elaborare gli ingredienti e sarà pronta in 15 minuti.

Ingredienti

  • 500 grammi di farina di frumento.
  • 150 grammi di zucchero a velo.
  • 25 grammi di lievito.
  • 150 grammi di burro.
  • 250 ml di latte.
  • 3 uova.
  • Un pizzico di sale.

Preparazione

Diluire prima il lievito in un po’ di latte caldo, poi mettere la farina insieme allo zucchero in una ciotola e mescolare con l’aiuto di una tavolozza di legno. Aggiungere il lievito diluito poco a poco sopra la miscela di farina e zucchero.

A questo punto rompere le uova una ad una ad una e aggiungerle al composto mentre si continua a sbattere con la tavolozza di legno, quindi aggiungere il burro e continuare a mescolare.

Quando l’impasto ha assunto una consistenza uniforme, toglierlo dalla ciotola e posizionarlo su un tavolo o piano, che deve essere preventivamente infarinato, e iniziare ad impastare intensamente da un lato all’altro, comprimendo e piegando, fino ad ottenere una consistenza molto liscia.

Quando avete finito di impastare, mettete la pasta in una ciotola capiente e coprite con un panno, lasciate riposare per almeno 50 minuti, in modo che la pasta cresca.

Quando il tempo è passato e ci si assicura che sia cresciuto parecchio, impastatelo finché non si restringe un po’ e poi mettetelo in freezer fino a quando diventa duro, poi toglietelo e tagliatelo in un panino.

Preriscaldate il forno elettrico a 230°C, quando è pronto mettete la teglia con i panini che avete tagliato, cuocete per massimo 15 minuti. Quando questo tempo passa, aprite la porta, aspettate che si raffreddino e si divertano con la vostra famiglia.

Passo dopo passo per fare il pane fatto in casa in un forno elettrico

Fase 1. Mescolare e impastare tutti gli ingredienti

Secondo la ricetta che avete scelto; di quelle che vi abbiamo messo a disposizione nella sezione precedente, mescolate tutti gli ingredienti, come indica la preparazione; una volta fatto inizia ad impastare energicamente in un minimo di 20 minuti, per ottenere che il vostro pane sia morbido e spugnoso.

Passo 2. Lasciare riposare la pasta

È molto importante che l’impasto riposa, perché in questo momento è quando l’impasto raddoppia di dimensioni e acquisisce la perfetta morbidezza e consistenza per passare al forno. Ricordate che per questo, dovete mettere l’impasto all’interno di una grande ciotola e coprire con un panno. Aspetta anche 50 minuti.

Passo 3. Preriscaldare il forno

Ora arriva la parte più attesa, che finalmente sta usando il nostro forno elettrico per fare il pane fatto in casa. Ricordate che questi forni si riscaldano molto più velocemente dei forni tradizionali, per cui in breve tempo otterrete una temperatura uniformemente distribuita al suo interno. Si consiglia di ruotare la manopola fino a 230°C, tuttavia, ci sono forni che vengono configurati o che portano la modalità di cottura per preparare il pane, se questo è il vostro caso ruotare la manopola su questa opzione.

Fase 4. Togliere la pasta dal riposo e impastare di nuovo.

Mentre il forno si sta preriscaldando, togliete la pasta dalla ciotola; deve essere già raddoppiata (questo è un segno che avete impastato bene), poi impastate nuovamente.

Fase 5. Tagliare la pasta

Tagliare poi i pezzi di pasta in base alle dimensioni e alla forma del pane che si vuole ottenere, quindi mettere il pane crudo su un vassoio o su uno stampo. Non dimenticate di lasciare spazio tra una pagnotta e l’altra, poiché le dimensioni aumenteranno durante la cottura.

Passo 6. Inizia la cottura

E’ giunto il momento di mettere il pane nel forno, che ha già raggiunto la temperatura desiderata, apre il portello e inserisce la teglia. Poiché si tratta di un forno molto più piccolo rispetto a quello convenzionale, ovviamente si cuoce meno pane alla volta, ma si ottiene anche il pane pronto in meno tempo. Tra i 25 e i 30 minuti avrete cotto il vostro pane fatto in casa. Impostare il timer in modo da sentire l’allarme acustico quando i minuti sono passati.

Durante questa fase, in nessun caso aprire la porta, perché si ottiene il pane a sgonfiare e quindi passare, questo perché l’impasto perderà volume e calore.

Fase 7. Togliete il pane dal forno e lasciatelo raffreddare.

Tilín, probabilmente è il suono del timer che ti dice che i minuti sono passati, il che significa che il pane è pronto.

In questa occasione, aprite la porta e verificate che il pane sia dorato e che la sua consistenza sia apprezzata dolcemente. Inoltre, il ricco odore del pane appena sfornato indicherà anche che è pronto.

Se non è pronto, chiudere il portello e lasciarlo cuocere per altri 5 minuti.

Ora, se il pane è pronto, toglierlo dal forno e lasciarlo raffreddare su uno scaffale, una volta raffreddato è pronto per essere affettato.

Passo 8. Goditelo.

Non avete altra scelta se non sedervi e gustare il delizioso pane fatto in casa che avete fatto con la vostra famiglia o con gli amici, accompagnarlo con un po’ di salsa o guarnire; è anche molto buono con una fetta di prosciutto o formaggio a fette.

Senza dubbio, un forno elettrico è sinonimo di velocità, versatilità e risparmio, a riprova di ciò è fare il più delizioso pane fatto in casa utilizzando una delle ricette che mettiamo qui per voi.